Esercizio svolto sui resistori in parallelo

Esercizio n. 2

Assegnati le resistenze di tre resistori R1 = 8 kΩ ; R2 = 6 kΩ ; R3 = 4 kΩ, inseriti in parallelo e sottoposti alla differenza di potenziale ΔV = 80 v, calcolare il valore della resistenza, dell’intensità di corrente complessiva e quelle che attraversano i singoli resistori.

Svolgimento:

Il circuito è del tipo:

Circuito con inserzione di tre resistori in parallelo

La resistenza equivalente dei tre resistori inseriti in parallelo, è data dalla relazione:

Sostituendo i valori si ottiene

Re = 1,85 * 10-3 Ω

Da notare che Il valore della resistenza equivalente di due o più resistori collegati in parallelo, è sempre minore delle resistenze dei singoli resistori.

Abbiamo così ottenuto il seguente circuito equivalente:

Circuito equivalente di più resistori in parallelo

Da tale circuito per la legge di Ohm:

Si ottiene:

Mentre in fig. 1 per ogni singolo ramo si ha:

E’ facile verificare che vale il primo principio di Kirchhoff  il quale dice che:

in un nodo elettrico la somma delle correnti che entrano è pari alla somma delle correnti che escono.

 

Collegamenti ipertestuali:

Homepage capitolo